Tutorial: la coda anni ’50

E’ il caso della coda che si ispira agli anni ’50, che vuole capelli bombati e morbidi. Ecco come realizzarla.

– I capelli devo essere appena lavati. Se non fosse possibile, utilizzare uno shampoo spray; 
– Pettinare accuratamente tutti i capelli per eliminare eventuali nodi; 
– Creare la riga dei capelli come più piace,  laterale o centrale e dividere la chioma in due  ciocche da fermare momentaneamente sulla fronte; 
– Creare una sezione diagonale dalla parte centrale superiore fino all’orecchio; 
– Prendere la parte centrale e iniziare a cotonarla con movimenti leggeri  con l’aiuto di un pettine a denti stretti per poi fissare il risultato con la lacca; 
– Prendere tutti i capelli e realizzare una coda di cavallo con un elastico (qualora dovesse appiattirsi il lavoro fatto in precedenza, sarà sufficiente ritoccarlo con il pettinino per risolvere il problema);

– Sciogliere una delle due ciocche messe “da parte” e farla scendere come se fosse un drappo per fissarla poi attorno all’elastico con delle forcine, eventualmente spruzzando anche della lacca;  

– Ripetere l’operazione con l’altra ciocca; 
– Con l’aiuto di un arriccia capelli, modellare la chioma come più piace; 
– Fissare con un’ultima spruzzata di lacca dopo aver controllato che non ci siano ciocche ribelli. 
…e il gioco è fatto!

beauty-tutorial-la-coda-anni-50-L-8WgPHa.jpeg

BEAUTY | Tutorial: la coda anni '50
BEAUTY | Tutorial: la coda anni '50
Tutorial: la coda anni ’50ultima modifica: 2013-08-25T18:09:00+02:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento