Come scegliere il taglio di capelli in base alla forma del viso

Sogni uno scalato alla Meg Ryan o un look come la beauty icon Angelina Jolie? Non sempre il taglio che preferisci è quello adatto per il tuo viso. L’haircut “giusto” valorizza i tuoi punti forti e “nasconde” anche i difetti. Ma come scegliere il taglio di capelli in base alla forma del tuo viso? Risponde un vero hair guru, Sergio Carlucci, Group Creative di TONI&GUY Italia.

Che tipo di taglio si deve scegliere se si ha il viso lungo?

«Più importante della lunghezza è la direzione del taglio che conta in questo caso, che deve essere con i capelli il più possibile scostati dal viso per riequilibrare il volto e dare la giusta cornice. Va bene anche la frangia, e una nuca piena con i capelli un po’ “cotonati” e voluminosi è perfetta», suggerisce Sergio Carlucci, Group Creative di TONI&GUY Italia.

 

Che tipo di taglio scegliere se invece il viso è un po’ tondo?

«In questo caso mai scegliere il carré: cerca piuttosto di preferire un look sfilato sul viso, che in questo modo sfila anche i tuoi tratti. Sì anche alle forme voluminose che possono allungare la silhouette del volto».

 

Ancora indecisa se tenere i capelli lunghi o osare un look decisamente corto?

«L’ideale è fare delle prove davanti allo specchio. Ma è anche importante valutare il tuo stile di vita. Vai spesso in piscina? Potresti avere bisogno di un taglio più pratico facile e rapido da asciugare. Hai i capelli molto mossi o molto ricci? Se li tieni lunghi puoi gestire meglio il loro volume, non solo con prodotti appositi per lo styling ma anche perché il peso dei capelli li tiene più in ordine. Il corto ha meno gestione quotidiana ma è anche vero che ha bisogno di visite dallo stilista più frequenti».

 

Se ho gli zigomi alti come posso valorizzarli con l’haircut?

«Puoi puntare sui tagli di media lunghezza portati via dal viso, e frange stile orientale che mettono in risalto la zona dell’occhio e dello zigomo. Il tutto può essere accentuato da una colorazione scura che sottolinea maggiormente i lineamenti».

 

Frangia: non è per tutte

«Dovrebbero evitarla le persone che hanno le attaccature non regolari o i capelli molto ricci, chi ha il volto piccolo oppure tondo, perché le frange ne amplificherebbero i tratti del viso».

 

Esiste un taglio passepartout che può andare bene per tutte?

«Sì, gli scalati alla Helena Christensen sono dei tagli soft di media lunghezza che vestono agevolmente ogni tipo di viso, perché non hanno linee troppo forti».

 

Sciolto o raccolto?

«In linea generale, legati per chi ha un viso tondo, magari con uno chignon o una coda tirata verso gli zigomi (così “risolleva” un po’ i tratti)  e sciolti invece per chi ha il volto un po’ lungo. Ogni viso è però un caso a sé, e consiglio quindi di affidarsi per la scelta a uno stilista di buon gusto e di cui ci fidiamo, che sappia  darci i consigli più giusti per noi».

[Fonte]

taglio capelli, viso tondo, viso lungo, frangia, capelli lunghi, capelli corti,

Come scegliere il taglio di capelli in base alla forma del visoultima modifica: 2013-09-12T10:07:00+00:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Come scegliere il taglio di capelli in base alla forma del viso

Lascia un commento