un piccolo trucco per capelli ricci con l’utilizzo della spuma

Iniziamo con il dire che la spuma va scelta con attenzione,ce ne sono alcune in commercio davvero valide,che eliminano l’effetto crespo e danno un buon fissaggio senza però rendere i capelli collosi o eccessivamente duri.premetto che parlo secondo la mia esperienza e che i miei capelli sono molto ondulati e un pò crespi.

E’ ovvio che, se il nostro tipo di capello è riccio o ondulato già di natura, e il suo problema è solo essere più delineato, il risultato sarà migliore. Ma io invito a provare questa tecnica anche a chi i capelli li ha poco ondulati, a meno che non siano lisci effetto spaghetto,lì la vedo un pò difficile senza l’utilizzo di un arriccia capelli.

Prima di tutto il lavaggio: utilizziamo uno shampoo non troppo pesante,quindi evitiamo quelli super nutrienti ricchi in oli che ci promettono capelli senza crespo,se sono troppo idratanti appesantiranno il capello che non si arriccerà più di tanto.

Maschera o balsamo: molte persone dicono che è meglio non utilizzarli,appunto perchè tendono ad appesantire i capelli,altre dicono che invece togliendo il crespo realizzano un riccio migliore. Io personalmente preferisco non applicarle perchè ho davvero notato un appesantimento.


Al massimo ne applico mezza noce su tutta la capigliatura e risciacquo molto bene. 
Come pettinarli? Pettinare i capelli vuol dire rompere le onde naturali che formano i capelli dopo essere stati lavati.

Quindi non li pettiniamo? Certo che li pettiniamo, ma con delle accortezze. Cerchiamo di non utilizzare il pettine,soprattutto se a denti fitti, utilizziamo piuttosto una spazzola oppure pettiniamo i capelli con le dita.

Quindi non li pettiniamo? Certo che li pettiniamo, ma con delle accortezze. Cerchiamo di non utilizzare il pettine,soprattutto se a denti fitti, utilizziamo piuttosto una spazzola oppure pettiniamo i capelli con le dita.

In ogni caso dopo averli lavati tamponati e pettinati passiamo ad applicare la spuma per capelli ricci. Un paio di noci di solito bastano,però dipende anche dai tipi di spuma,infatti ce ne sono di più indurenti o meno indurenti.

In ogni caso è sempre meglio non esagerare per non ritrovarsi un effetto capelli “ingellati”. La applichiamo dal basso verso l’alto: prendiamo i capelli dalle punte fino alla radice e li teniamo tutti stretti nel pugno per pochi istanti.

Asciugatura: utilizziamo un phon col diffusore. Fa la differenza,davvero. Ormai quasi tutti i phon ne sono provvisti e il fatto che il getto non sia diretto sui capelli ma “diffuso” fa in modo che i capelli non vengano “stirati” da quel getto.

Li asciughiamo piano piano con il diffusore e per rendere l’effetto più riccio mettiamo le ciocche di capelli nel diffusore partendo dalle punte e accartocciando la ciocca fino alla radice: in poche parole la ciocca di capelli deve ritrovarsi accartocciata dentro il diffusore.la teniamo così per pochi istanti

Asciughiamo a testa in giù per un pò.

una volta asciutti possiamo anche enfatizzare il tutto applicando pochissimo gel o qualche spruzzo di lacca finale ma questi induriranno ancor di più i capelli.uno svantaggio è proprio il fatto che molto presto li ritroveremo sporchi,già il giorno dopo comunque non sono come il primo giorno.

capelli ricci con la spuma, ricci, capelli, diffusore per capelli ricci,

un piccolo trucco per capelli ricci con l’utilizzo della spumaultima modifica: 2013-09-11T12:40:00+00:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento